mercoledì 6 aprile 2011

finalmente una buona notizia

In Giappone un cane è sopravvissuto allo tsunami e si è ricongiunto con la sua padrona, dopo essere stato trovato su un tetto galleggiante al largo costa nord-est del Paese.




Felice, l'animale si è gettato tra le braccia della sua proprietaria, una donna di 50 anni, residente a Kesennuma nella prefettura di Miyagi, una città portuale gravemente danneggiata nel disastro dell'11 marzo.



Il cane era stato avvistato dalla Guardia Costiera sul tetto galleggiante di una casa a due chilometri da Kesennuma, l'1 aprile. La padrona l'ha poi riconosciuto dopo averlo visto in televisione:



"L'ho riconosciuto subito dopo aver visto il suo muso", ha detto la donna, quando ha abbracciato l'animale.







Posta un commento