sabato 6 agosto 2016

regalini kawaii

Grazie alle mie amiche la mia collezione di Manekineko sta aumentando .. e non solo , mi hanno mandato tantissime cose , eccone alcune




Grazie :) 

cena in terrazza

Dobbiamo approfittare delle poche giornate in cui non c'è vento per poter sfruttare la terrazza.
La piaga della Sardegna è il vento praticamente c'è sempre e noi essendo il condominio più alto anche se c'è ne poco lo sentiamo che è una meraviglia.
Ecco una tipica cena di mare :)
Buon appetito




venerdì 5 agosto 2016

Ayumi Hamasaki a Fukuoka

Nuove foto del nostro amico Matsubara.
Questa volta ha seguito Ayumi Hamasaki a  Fukuoka (la sua città natale) il 19 di luglio.
Ecco alcune foto degli stand 
Grazie ancora amico. 

Muffin della nonna

Nei momenti liberi mi piace anche cucinare sopratutto dolci, più che altro per gli altri perchè a casa Vi ( il mio compagno ) è sempre a dieta e Mattia preferisce la frutta, dunque li preparo e poi li porto a lavoro per i colleghi ahahahah.
Questa volta ho preparato i Muffin della nonna leggeri e buoni
Ecco la ricetta
Ingredienti per 12 muffin
Zucchero 200 g
Farina 00 400 g
Burro (a temperatura ambiente) 190 g
Latte intero 200 ml
Uova medie 3
Pinoli 50 g

Sale fino 1 pizzico

PER LA CREMA PASTICCERA
Latte 270 ml
Tuorli 4
Zucchero 100 g


Per preparare i muffin della nonna ponete in una ciotola il burro a temperatura ambiente tagliato a tocchetti insieme allo zucchero , quindi mescolate con uno sbattitore elettrico per almeno 10 minuti; quando avrete ottenuto un composto cremoso, aggiungete le uova intere una alla volta , continuando con le fruste, e poi il latte a temperatura ambiente a filo.
Aggiungete la farina setacciata insieme al lievito , il pizzico di sale e mescolate fino a quando la farina si sarà incorporata . Con un coltellino incidete la bacca di vaniglia, tagliatela nel senso della lunghezza, estraete i semi e aggiungeteli al composto 
Mescolate bene  e poi mettete l'impasto che avete ottenuto in una sac-à-poche senza bocchetta . Ponete 12 pirottini di carta in uno stampo per muffin e versate circa 90 gr di impasto in ogni pirottino ..
Una volta terminato, con un cucchiaino cospargete la superficie dei muffin con i pinoli e poi fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti (o 160° per 15 minuti se in forno ventilato). Successivamente abbassate la temperatura a 170°, facendo cuocere per altri 10 minuti (o 150° per 8 minuti se in forno ventilato). Intanto potete procedere alla preparazione della crema pasticcera: ponete sul fuoco un pentolino con il latte e la panna; quindi prendete la bacca di vaniglia, incidetela con un coltellino nel senso della lunghezza ed estraetene i semi, conservando la bacca; aggiungete i semi ed il baccello di vaniglia al latte e panna . Accendete il fuoco dolce e, quando il composto avrà sfiorato il bollore, spegnete lasciando la vaniglia in infusione per almeno 5 minuti. Separate gli albumi dai tuorli (con gli albumi avanzati potete preparare delle lingue di gatto o delle meringhe) e raccogliete questi ultimi un una ciotola capiente, aggiungendo lo zucchero .
Sbattete i tuorli e lo zucchero con uno sbattitore elettrico oppure una frusta a mano per ottenere una crema omogenea e poi unite l'amido di mais setacciato , amalgamandolo bene al resto del composto (. A questo punto togliete la bacca di vaniglia che avete lasciato in infusione nel latte e panna scaldati.
E unite il composto a base di uova al latte e alla panna . Accendete nuovamente il fuoco dolce e mescolate con una frusta continuamente per far addensare il composto : quando la crema sarà ben densa, versatela in una terrina bassa e ampia coprendola immediatamente con la pellicola trasparente a contatto in modo che non si crei la fastidiosa crosticina; quindi fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero .
Quando i muffin saranno cotti, sfornateli e fateli raffreddare. Quando si saranno raffreddati completamente , sformateli e passate alla farcitura. Per la farcitura potete procedere in due modi: con un coltello potete tagliare la parte superiore dei muffin, conservandola poichè servirà per richiuderli, in corrispondenza del pirottino di carta  e poi potete scavarli al loro interno con un piccolo coppapasta per creare un foro centrale senza arrivare al fondo  oppure scavare delicatamente con un coltello per eliminare la parte centrale.
Con l'aiuto di una sac-à-poche senza bocchetta farcite con la crema pasticcera (ormai fredda) che avete preparato ; chiudete i muffin con la parte superiore che avete tenuto da parte e servite terminando con una spolverizzata di zucchero a velo a piecere . In alternativa potete evitare di tagliare i muffin ed eliminare direttamente l'interno, che andrete a conservare poichè vi servirà come decorazione, usando un coppapasta. Farcite con la crema pasticcera  e poi con un coltello tagliate a metà la parte interna dei muffin tenuta da parte per creare dei piccoli cerchi . Dunque collocate i cerchietti tagliati sulla farcitura e terminate con una spolverizzata di zucchero a velo a piacere; infine servite e gustate i muffin della nonna .
Ricetta Giallo Zafferano 



Siccome è rimasto molto imposto ed era davvero un peccato buttarlo è uscita anche la torta :) 
provate anche voi 



mercoledì 25 maggio 2016

i colori del Giappone

Questo mese mi sono arrivate tante foto su come si colora il Giappone in primavera, è davvero uno spettacolo fantastico .
Molte foto mi sono state inviate da Mayu  e le voglio condividere con voi , spero siano di vostro gradimento .




Mi ha mandato anche le foto di un museo, non mi ha indicato il nome, ma le foto sono molte carine, chiedo la prossima volta di quale museo si tratta.