venerdì 6 agosto 2010

Otaku



La parola giapponese otaku significa "casa altrui", ma ha assunto un significato nuovo e diverso a partire dagli anni '80. La nuova accezione di otaku indica, per lo più, dei giovani appassionati di fumetto e animazione giapponese che trascorrono la maggior parte del loro tempo in casa, coltivando questo loro interesse.
Ho trovato una spiegazione molto interessante su cosa sono gli Otaku , per far capire che otaku non vuol solo dire essere ossesionato dai manga ma è l’ossessione per qualsiasi cosa
“Oggi giorno al termine Otaku appartiene una definizione di questo tipo: un otaku è un fan ossessionato da un particolare tema, argomento o hobby. Probabilmente gli usi più comuni sono anime otaku («maniaco degli anime») e manga otaku («maniaco dei manga»). Altre varietà sono: cosplay otaku («maniaco del cosplay»), pasokon otaku («maniaco dei personal computer»), gēmu otaku («maniaco dei videogiochi») e wota (precedentemente idol otaku, «maniaco delle idol»). Ma la parola otaku può essere applicata a qualunque cosa: ci possono essere otaku della musica, delle arti marziali, della cucina e così via.”
                                                                                                                                 Fonte  www.giusepped.com
Quando sono stata in Giappone ho avuto la possibilità di visitare un quartire di Osaka dove i negozi sono prevalentemente di manga gadget s  anime e cosplay davvero un sogno  per chi ama quaesto mondo Comunque la mia amica mi ha indicato tantissimi ragazzi che vagavano per il quartiere e mi diceva che sono degli sfigati perché non hanno una vita reale , non sono gli altri a isolarli ma loro preferiscono stare nel nuovo modo .
Io sono un appassionata di manga , spesso le storie che leggo mi influenzano la giornata , ma la stessa cosa può farmi vedere un film che mi è piacciuto tanto  Perciò occhio a definirsi Otaku …………………….. non sempre è un complimento
Posta un commento