martedì 31 agosto 2010

il coniglio lunare



Mi capita davvero spesso di ritrovarmi a leggere quasta leggenda ,
sicuramente anche tutti voi la conoscete .
Io la trovo bellissima e davvero piena di significato .
Povero coniglio così altruista , anche se comunque è stato ripagato per il suo gesto .
V riporto la storia qui in basso : )
buona lettura
Si racconta che tanti anni fa,
in un bosco del Giappone,
vivessero tre amici: un coniglio, una volpe ed una scimmia.
Un bel giorno un Dio scese dal cielo prendendo le sembianze di un povero vecchio e decise di visitare il Giappone.
Passando dal bosco in cui vivevano i tre amici si fermò esausto ed affamato per riposare.
Quando i tre amici passarono e videro il vecchio seduto su una pietra
gli si avvicinarono per rassicurarsi sulle sue condizioni e il vecchio disse loro:
"Ho viaggiamo molto e sono stanco, potrei avere qualcosa da mangiare?"
E così i tre si misero alla ricerca di cibo.
La scimmia fù la prima a tornare con della frutta mentre la volpe arrivo subito dopo portando con sè dei pesci pescati in un vicino stagno.
Dopo una lunga attesa arrivo anche il coniglio a mani vuote e rivolgendosi al vecchio disse:
"Perdonami ma io non so arrampicarmi sugli alberi per raccogliere frutti e non sono in grado di catturare pesci come ha fatto la volpe"
Rattristato per non essere riuscito ad aiutare il vecchio ebbe un'idea e chiese ai suoi amici di portargli dei ramoscelli e delle foglie secche.
A quel punto accese un fuoco e disse: "Non essendo riuscito a portarti altro ti offrirò me stesso!"
E così saltò nel fuoco sacrificando la sua vita davanti agli sguardi increduli del vecchio e dei due amici.
Davanti a questa scena il Dio decise di manifestarsi, ed togliendo il coniglio dal fuoco disse:
"Sono un Dio sceso dal cielo per visitare le vostre terre e mettere alla prova il vostro altruismo.
Il vostro amico coniglio bianco ha sacrificato la sua vita per aiutarmi e in segno di gratitudine lo porterò con me sulla luna
nella mia dimora dove voi potrete ammirarlo per l'eternità durante le notti di luna piena"
Posta un commento